Cannes 2013: Only Lovers Left Alive di Jim Jarmusch in concorso

Only-Lovers-Left-Alive-still

I vampiri di Only Lovers Left Alive, il nuovo film di Jim Jarmusch, completano a sorpresa il concorso. Ma ci sono anche altri film che sono stati aggiunti alla selezione ufficiale.

Alla fine non fu solo The Congress di Ari Folman, che aprirà la Quinzaine, a rientrare dalla finestra nel programma del Festival di Cannes 2013, ma anche Jim Jarmusch. Colpo di teatro di Thierry Frémaux, che completa oggi la lista dei film in corsa per la Palma d’Oro (ora i titoli sono 20) con l’aggiunta dell’attesissimo Only Lovers Left Alive.

Tra i diversi rumor che si sono rincorsi per mesi, il film di Jarmusch era sempre dato tra i più papabili e certi ad entrare in concorso. Durante la conferenza stampa del 18 aprile, però, di Only Lovers Left Alive non c’era traccia.
Molti pensavano sarebbe finito proprio alla Quinzaine, che aveva già ospitato Folman (altro regista atteso in concorso): e invece niente nemmeno lì.
Bene così: questo titolo completa un programma forte, con una robusta presenza americana.

Il film, che racconta la storia d’amore tra due vampiri, Adam e Eve, che stanno assieme da secoli, vede per protagonisti l’attore brittanico più richiesto del momento Tom Hiddleston e l’eterea Tilda Swinton.
Accanto a loro troviamo Mia Wasikowska e John Hurt.
Il film parla d’amore, alla fine…del tempo e del nostro potere creativo” spiega Hiddleston

La selezione si è poi completata con altri film: il documentario Le dernier des injustes del francese Claude Lanzmann, autore di Shoah (fuori concorso), e altre tre pellicole nell’Un Certain Regard, tra cui la nuova opera di Hiner Saleem atteso da molti durante la conferenza stampa.

Festival di Cannes 2013

cannes-festival-2013-poster

Il Festival di Cannes giunge nel 2013 alla sua 66a edizione che avrà luogo dal 15 al 26 maggio, giorno in cui vengono assegnati i premi ufficiali di questa edizione, tra cui la Palma d’oro al miglior film.

Madrina delle cerimonie d’apertura e chiusura è l’attrice francese Audrey Tautou, celebre in tutto il mondo per il ruolo della protagonista de Il favoloso mondo di Amélie di Jean-Pierre Jeunet.

Film d’apertura fuori concorso è Il Grande Gatsby, la nuova versione in 3D del libro di F. Scott Fitzgerald firmata da Baz Luhrmann. È la seconda volta che il regista apre Cannes: la prima fu nel 2001 con Moulin Rouge.
Sfilano sulla Montée des Marches gli attori protagonisti Leonardo DiCaprio, Tobey Maguire e Carey Mulligan. La pellicola esce in Italia il giorno dopo la proiezione sulla Croisette, il 16 maggio.

La conferenza stampa di presentazione del programma si tiene il 18 aprile, giorno in cui vengono svelati i titoli della selezione ufficiale (concorso, fuori concorso e Un certain regard). Le conferenze stampa delle sezioni collaterali, Semaine de la critique e Quinzaine des Réalisateurs, si tengono invece rispettivamente il 22 e 23 aprile.

CURIOSITA’:
Il bellissimo poster ufficiale della 66a edizione vede Joanne Woodward e Paul Newman immortalati in una scena di Il mio amore con Samantha, commedia romantica scritta e diretta da Melville Shavelson nel 1963.
Il fotogramma, a cui è stato aggiunto un gioco visivo per dare l’impressione di movimento, vede la storica coppia di Hollywood in un tenero abbraccio.

 

Una Giuria da sogno

cannes-2013-jury

C’è poco altro da dire sulla “commissione” che assegnerà la Palma d’oro e gli altri premi ufficiali al Festival di Cannes 2013.
Se già Steven Spielberg rappresentava un nome eccezionale come Presidente, gli altri otto giurati formano una Giuria davvero notevole.

Spiccano subito tre nomi “mainstream” primo fra tutti quello di Nicole Kidman. I rumor sulla presenza dell’attrice in Giuria giravano da settimane, ed eccola qui, confermatissima. La sua presenza rafforza ovviamente la news che vorrebbe Harvey Weinstein svelare in anteprima mondiale sulla Croisette le prime scene di Grace of Monaco.

Gli altri due nomi noti al grande pubblico sono quelli di Ang Lee, regista due volte Premio Oscar per I segreti di Brokeback Mountain e Vita di Pi, e Christopher Waltz, attore due volte Premio Oscar per Bastardi senza gloria (col quale vinse anche la Palma come miglior attore nel 2009) e Django Unchained.
Curiosamente, Ang Lee si confronterà con Spielberg qualche mese dopo che i due si sono dati battaglia con Vita di Pi e Lincoln per l’Oscar al miglior regista.

Altrettanto notevoli gli altri cinque giurati: Cristian Mungiu, Palma d’oro per 4 mesi, 3 settimane e 2 giorni e premio per la sceneggiatura di Oltre le colline; Daniel Auteuil, amatissimo attore francese di 36 e Niente da nascondere; Lynne Ramsay, regista di … e ora parliamo di Kevin; Naomi Kawase, regista giapponese vincitrice della Camera d’or con Moe no suzaku e del Gran premio della Giuria con Mogari no mori; Vidya Balan, attrice indiana.

Fonte : CINEBLOG